Cerca
  • Gerusia informazione

Perchè si dimentica?

L’oblio di alcune informazioni o periodi della nostra esperienza ha una funzione importantissima ai fini dell’adattamento. Infatti se ciò non avvenisse, da un lato, i ricordi da immagazzinare sarebbero troppi, si ostacolerebbero a vicenda e quindi, non permetterebbero al cervello di essere efficiente. Dall’altro lato, in certi casi dimenticare ha una funzione protettiva, rispetto ad esperienze spiacevoli o traumatiche, che minerebbero la nostra salute e il nostro equilibrio psichico.

In generale, la memoria è la capacità di immagazzinare informazioni alle quali attingere quando necessario. Essa comprende due processi: l’apprendimento e il ricordo o memoria vera e propria. Nel processo di apprendimento si possono distinguere alcune fasi: la codifica, che è l’elaborazione iniziale dell’informazione. Il modo in cui codifichiamo l’informazione può determinare la dimensione del ricordo. La codifica è seguita dal consolidamento, che permette di generare una rappresentazione più stabile nel tempo, cioè una traccia, e porta all’immagazzinamento, cioè alla registrazione permanente della traccia. Infine, queste informazioni immagazzinate possono essere richiamate attraverso il recupero. Quindi, quando siamo esposti ad uno stimolo, l’informazione viene acquisita e codificata, entrando nella memoria a breve termine. Se il materiale è stato sufficientemente elaborato viene immagazzinato nella memoria a lungo termine (ritenzione). A questo punto si può richiamarlo e rievocarlo.

I fattori che influenzano negativamente la prima fase, cioè l’acquisizione e la codifica del materiale possono essere la scarsa attenzione che ho prestato, la scarsa organizzazione del materiale che volevo ricordare (o perché le informazioni erano troppe, considerata l’età e altri fattori biologici, o perché erano ambigue e quindi difficili da categorizzare), lo scarso numero di ripetizioni, la mancanza di un’elaborazione profonda delle informazioni, il mancato utilizzo di strategie, nonché la presenza di fattori emozionali come l’ansia.

Se intervengono queste circostanze, il passaggio dalla memoria a breve termine a quella a lungo termine è incompleto o assente.

Poi, ci sono fattori che possono influenzare negativamente il processo di ritenzione, ovvero il mantenimento nel magazzino della memoria a lungo termine. Questo può capitare perché non ho richiamato abbastanza spesso l’informazione, quindi, le connessioni sinaptiche si sono indebolite. Se non uso quel materiale, significa che non mi serve, quindi, viene in qualche modo eliminato. A volte si verificano dei fenomeni di interferenza, per cui la nuova informazione che voglio apprendere è influenzata negativamente da quanto acquisito in precedenza, magari simile per caratteristiche. Una carenza di sonno condiziona sempre in negativo l’apprendimento. Poi, si possono osservare fenomeni di suggestione, quando interventi esterni modificano il mio ricordo, creando falsi ricordi o intrusioni. Infine, l’ansia può ostacolare o addirittura inibire per periodi più o meno lunghi la ritenzione.

Infine, l’invecchiamento tende a peggiorare alcune prestazioni mnemoniche. Tuttavia, solo alcune funzioni di memoria sono interessate, come ad esempio la memoria di lavoro, mentre altre non ne risentono come la memoria procedurale. In generale, invecchiando, si riduce la velocità di elaborazione delle informazioni, si hanno maggiori difficoltà a distribuire l’attenzione, si tende ad ingigantire le proprie difficoltà e, quindi, a non utilizzare delle strategie efficaci per ricordare e si è meno sollecitati dagli impegni della vita quotidiana, con un generale rilassamento.

Ne segue, l’importanza di partecipare ad attività che consentano di rivitalizzare le capacità attentive, stimolare la capacità di esaminare velocemente l’informazione, apprendere strategie semplici di memorizzazione, implementare l’uso di ausili esterni, e agire sul senso di autoefficacia.

0 visualizzazioni

© 2023 by End Hunger. Proudly created with Wix.com

  • Black Facebook Icon
  • Black Twitter Icon
  • Black Instagram Icon